un po' di storia

La chiesa del cenacolo

Chiesa monumentale di Napoli di stile neoclassico fine XIX secolo. Sebbene oggi sia tra le più rilevanti chiese ottocentesche, originariamente, non era altro che la cappella di una casa di riposo per anziani.
In seguito, la chiesa subì degli ampliamenti, che interessarono soprattutto la facciata.

L’esterno è completamente in tufo; l’ingresso è preceduto da quattro colonne di ordine dorico

Il suo interno è a pianta rettangolare ed è caratterizzato da opere in bassorilievo, soprattutto per quanto concerne l’altare maggiore.
Inoltre ricordiamo che è stata la prima chiesa della città ad essere gestita completamente dai laici.

Padre Filippo, più tardi, fece costruire, accanto alla chiesa, anche un convento.